LOTTA ALLA ZANZARA: BUONE PRATICHE

LOTTA ALLA ZANZARA: BUONE PRATICHE

A seguito della delibera n. 582/2022 della Regione Toscana riguardante il divieto di effettuare trattamenti di disinfestazione adulticida contro le zanzare, l’Amministrazione non può più eseguire questi trattamenti sul territorio comunale se non in caso di emergenze virali e solo in caso di comprovata necessità o in presenza di casi di malattia importata o di circolazione virale nelle zanzare.


È possibile tuttavia accompagnare gli interventi di sensibilizzazione e prevenzione, organizzati quest’anno dall’Amministrazione nelle giornate del 23/24 giugno e 7/8 luglio presso i mercati di Casciana Terme e Perignano, con buone prassi che ogni cittadino può mettere in pratica.

 

Raccomandazioni

  1. Evitare l’abbandono di contenitori collocati negli spazi aperti (pubblici e privati), svuotare l’acqua piovana depositata nei contenitori oppure coprirli con rete zanzariera o coperchio. Non versare l’acqua nei tombini.
  2.  Mantenere in perfetta efficienza le grondaie.
  3. Evitare la formazione di raccolte di acqua anche in luoghi poco accessibili o nascosti.
  4. Convogliare in appositi apparati di scarico la condensa prodotta dagli impianti di climatizzazione.
  5. Svuotare o coprire con teli ben tesi le piscine prive di ricircolo dell’acqua.
  6. Non utilizzare continuamente gli impianti d'irrigazione automatici per l’innaffiamento di orti e giardini.
  7. Sostituire frequentemente l’acqua nei contenitori dei fiori nei cimiteri.
  8. Prevedere nelle fontane ornamentali, laghetti artificiali e simili, l’eventuale introduzione di pesci larvivori.
  9. Utilizzare prodotti di sicura efficacia larvicida in tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche in spazi di proprietà privata.
  10. Mantenere puliti i tombini presenti in giardini, cortili e spazi condominiali.
  11. Tenere sgombri i cortili e le aree aperte da erbacce, sterpi e rifiuti di ogni genere.
  12. Provvedere nei cortili e nei terreni scoperti al taglio periodico dell’erba.

 

A CHI POSSIEDE/GESTISCE ORTI/APPEZZAMENTI DI TERRENO

 

  1. Eseguire innaffiatura diretta.
  2. Sistemare tutti i contenitori per evitare la formazione di raccolte d’acqua.
  3. Chiudere bene e stabilmente con coperchi gli eventuali serbatoi d’acqua.

 

Clicca qui per scaricare il PDF dell'informativa con anche altre buone pratiche da seguire